euronews I talk – Acta, come difendere proprietà intellettuale e libertà d’espressione?

it.euronews.com Il modo in cui usiamo internet potrebbe cambiare. Acta-il trattato anti contraffazione-è già stato sottoscritto da moltissimi Paesi- Stati Uniti e Giappone inclusi. L’Unione europea non ha ancora espresso un parere definitivo. David Martin è il deputato europeo incaricato di decidere se apporre o meno la firma europea sul Trattato. Vediamo quali sono le sue risposte alle vostre domande. Staan Douks, Belgio: “Salve, mi chiamo Staan Douks, sono per metà congolese per metà belga. Vorrei sapere cosa è Acta e cosa significa. Non ne ho idea”. Euronews:”A me sono servite due ore per preparare il programma, e tu sei pronto in un minuto! Cos’è Acta? David Martin, deputato europeo:”Acta è il Trattato anti contraffazione. E’ stato sottoscritto da 11 Paesi, in realtà 10 più l’Unione europea. Quindi 37 Paesi. E’ stato pensato per migliorare la protezione dei diritti intellettuali, in Europa, ma anche nel mondo. Si tratta quindi di una lotta alla contraffazione: contro magliette o borse false, ma ha a che fare anche con internet e con scaricare musica e film”. Euronews: “Le nostre vite cambieranno davvero! L’Europa l’ha già approvato o no?” David Martin:”L’Europa non lo ha ancora ratificato, lo farà solo quando se il Parlamento europeo esprimerà un parere favorevole”. Euronews:”E tu hai suggerito di non ratificarlo?” David Martin:”Ho suggerito che sulla base di alcune ragioni, relative soprattutto ai diritti civili, non dovremmo ratificarlo”. Euronews:”Ok, cerchiamo di

Sites we like

Hacker For Hire
Am I Hacker Proof
How to become the world’s No. 1 hacker

. . . . . . . .